Presentati i “Weekend del Buongoverno”

Giovani amministratori, ragazzi impegnati civicamente nei territori del Sud-Est, ragazzi che vogliono capire cosa vuol dire amministrare: a loro è rivolta una due giorni di confronto su tematiche importanti ma anche di incontro e scambio di esperienze. Si chiama “I weekend del Buongoverno – Comprendere per amministrare i territori” ed è un workshop organizzato da Youpolis Sicilia e Anci Giovane con l’importante supporto di Camera di Commercio Ragusa e Fondazione Grimaldi, che hanno fornito i locali, con il patrocinio del Comune di Ragusa e che è stata presentata questa mattina in Conferenza stampa nella Sala del Consiglio dell’ente camerale di Ragusa.
Il programma della due giorni è molto ricco e nutrito: Sabato 14 Novembre i lavori si terranno a Ragusa, in Camera di Commercio, a partire dalle 11.00. Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Ragusa Federico Piccitto, di Giovanni Iacono Presidente del Consiglio Comunale e Giuseppe Giannone Presidente Camera di Commercio, nonchè la presentazione del corso da parte di Maurizio Lo Galbo, presidente Anci Giovani Sicilia e Simone Digrandi, Presidente Youpolis Sicilia, il primo intervento, dedicato ai caratteri originali del Sud-Est tra sviluppo e crisi, sarà quello del Prof. Giuseppe Barone, Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e sociali dell’Università di Catania. Dopo il pranzo, sarà la volta di Carmelo Arezzo, Segretario Generale della Camera di Commercio, che parlerà del modello economico del territorio. Alle 16.30, il tema della qualità della democrazia tra divari territoriali e crisi sarà trattato dal Prof. Francesco Raniolo, Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e sociali dell’Università della Calabria.
Domenica 15 si comincerà alle 09.45, in Fondazione Grimaldi a Modica, Corso Umberto. Dopo i saluti istituzionali (sono stati invitati il Sindaco di Modica Ignazio Abbate e il Presidente del Consiglio Comunale Roberto Garaffa) sarà il Prof. Antonio Barone, Pro-Rettore e Ordinario di Diritto Amministrativo presso l’Università LUM Jean Monnet di Bari, a parlare di prevenzione della corruzione e trasparenza amministrativa negli enti locali. Chiuderà la giornata, che si concluderà prima di pranzo, il Prof. Maurizio Cerruto, docente di Scienza dell’Amministrazione presso l’Università della Calabria, parlando della classe politica regionale tra rendimento e delegittimazione.
Una delle particolarità di questo workshop è la presenza attiva di diverse associazioni del comparto. “La finalità non è solo quella di formare e informare giovani amministratori e giovani impegnati civicamente” ha spiegato Simone Digrandi, presidente di Youpolis, “ma di creare una vera rete tra le città, a discapito di  percepite mancanze di volontà che finora non hanno visto reale coesione tra i territori sotto certi punti di vista: tutto ciò, grazie alla presenza di numerose associazioni con le quali ci siamo conosciuti in questi anni. Saranno i giovani infatti, grazie ai loro freschi e liberi simboli che li rappresentano nei rispettivi contesti, a tracciare le linee guida di collaborazioni per un impegno civico e amministrativo forte e coeso”. Si tratta infatti di diverse realtà: Renovatio di Gela, Attiviamoci di Caltagirone, la Consulta dei Giovani di Chiaramonte Gulfi, Progetto Noto, diversi giovani provenienti da Palazzolo Acreide, Itinerari D’Arte e la Consulta giovanile di Militello V.C., insieme ad altre realtà come Federsanità ANCI, Fondazione Val Di Noto, Forum del Val Di Noto.
Luca Agnello, componente del consiglio direttivo di Anci Giovane Sicilia, ha spiegato come l’intero gruppo regionale sponsorizza e sarà presente all’evento, avendo la volontà chiara di realizzare sempre più occasioni affinché chi si affaccia alla politica vera possa comprendere i giusti strumenti della buona amministrazione.
Le modalità di partecipazione al corso sono state illustrate da Matteo Bracchitta, vice coordinatore del laboratorio di Ragusa di Youpolis Sicilia ma anche rappresentante di uno staff che lavora a questo evento da circa 4 mesi. “Il corso è totalmente gratuito” spiega “ci si potrà iscrivere da oggi fino all’8 novembre unicamente online riempendo il form presente su www.youpolis.it. Grazie a questo sistema, arrivati al desk il 14 mattina, lo staff consegnerà ad ogni partecipante il materiale utile per seguire il corso, fornito da Anci.” Come spiegato invece da Matteo Burgio, componente del team, sono state predisposte due convenzioni con altrettante strutture ricettive ragusane in modo tale che chi venga da fuori possa pernottare il 14 sera con una forte scoutistica”. Ci saranno giovani di Youpolis impegnati nell’accoglienza, dalle hostess al desk a chi fornirà indicazioni per raggiungere i luoghi dell’evento e le strutture ricettive.
I lavori saranno seguiti sui social network in diretta grazie ad un live tweeting sui canali Facebook e twitter di Youpolis a cura di Corrado Tardonato con il supporto di Stefano Seminara. Media partner dell’evento sono MediaLive per l’ufficio stampa e Formability per il design della comunicazione.