Una postazione di bookcrossing al Centro Commerciale Culturale

La bellezza di potersi scambiare emozioni tramite un libro che è stato già “vissuto”, e che si lascia libero di vagare per la città. L’Assessore alla Cultura Clorinda Arezzo e il delegato alle Politiche giovanili Simone Digrandi comunicano che l’11 dicembre prossimo, alle ore 17.00, si inaugurerà una postazione di “bookcrossing” presso le Aule Studio del Centro Commerciale Culturale.
Ma cos’è il bookcrossing? In parole molto semplici, tramite questa postazione si avrà la possibilità di lasciare un libro o di prenderne uno tra quelli messi a disposizione dagli altri utenti. Quasi a creare un incrocio – crossing, appunto – nella vita dei libri, che dovranno avere, sulla loro prima pagina, una sorta di dedica/motivazione per cui leggerlo, scritto da chi quel libro lo ha completato e vuole condividerlo, rendendolo un dono ancora più importante.
“L’iniziativa” spiega Simone Digrandi, “nasce quasi per caso, dietro il suggerimento di una ragazza che usufruisce delle aule studio – che ogni giorno, compresi i festivi, accolgono diversi ragazzi per studio o smart working – e che per la sua bellezza e semplicità non poteva non essere proposta all’Amministrazione, che l’ha fatta subito sua. Ho proposto inoltre, a seguito di una idea condivisa dalla famiglia, di “dedicare” questa attività a Simone Cavarra, giovane ragusano innamorato della cultura, scomparso prematuramente diverso tempo fa. Simone esprimeva la sua visione della vita nei componimenti poetici per lo più inediti, ritrovati postumi nei suoi quaderni o pubblicati sui Forum online della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Catania. Studente sensibile e appassionato lettore, ha lasciato un’interessante raccolta di libri e una discografia, a testimonianza della sua passione per la letteratura e la musica”.
L’iniziativa verrà inaugurata come detto sabato 11 dicembre alle 17 alla presenza anche del Sindaco Peppe Cassì, dei genitori di Simone Cavarra e di tutti coloro che, al momento, vorranno essere presenti ed arricchire la postazione con i primi libri: sarà possibile usufruire di questo servizio in qualsiasi momento, durante gli orari di apertura del Centro.